ALAN STIVELL Tamm Ha Tamm - Gaels' Call - Port Mhuirgheasa - Video
DESCRIPTION:
FOLKEST 2012 - Trieste 18 luglio - Castello di San Giusto (Italia)
Ar Pep Gwellaň - "Best of" Anniversary Tour 2012
Riporto parti di un articolo di Andrea Pellegrini:
«Se si perdono le lingue, si perde il pensiero». Lo dice Alan Stivell fra un brano e l'altro del suo concerto. In questa frase, tutta la carriera di Stivell, in cui la musica non può essere scissa dalla cultura, la ricerca musicale da quella storica e linguistica.Sin dagli inizi degli anni '70 Stivell si segnale come qualcosa di altro nell'ambito musicale europeo... riscopre e rivaluta la tradizione celtica delle regioni dell'estremo nord-ovest francese, là dove la Bretagna è un tutt'uno con Irlanda, Galles e Cornovaglia... e si spinge verso forme di contaminazione, non solo sonora ma culturale... per cui, sin da subito, non solo arpa celtica (le prime costruite dal padre) e altri strumenti della tradizione bretone, ma anche percussioni e chitarre acustiche, fino al sitar, all'accompagnamento di un'orchestra sinfonica (è il 1980 e l'album è Symphonie Celtique) o agli intrecci con la musica berbera...

Particolarmente coinvolgenti questi pezzi, quasi un concerto nel concerto.
Grazie a tutti i musicisti di questo grande concerto: Alan Stivell, Gaetan Grandjean (chitarra), Raphael Cavalier (violino), Marcus Camus (batteria) ed Edouar Leys (tastiere)
www.alan-stivell.com
www.harpographie.fr
follow us on Twitter      Contact Us      Privacy Policy      RETURN TO TOP
Copyright © BANDMINE // All Right Reserved